BLOG News

5 BUONI CONSIGLI PER DEGUSTARE AL MEGLIO IL VOSTRO VINO
E scoprire tutte le qualità di un buon vino

5 BUONI CONSIGLI PER DEGUSTARE AL MEGLIO IL VOSTRO VINO
E scoprire tutte le qualità di un buon vino

pubblicato il13/11/2015 15:30:44 sezione Blog

L’Italia è da sempre una terra dedita al vino e alle vigne, il vino si produce per tradizione da secoli eppure, solo negli ultimi anni abbiamo sviluppato quella sensibilità adeguata a degustare un vino e non semplicemente a berlo. I gusti ovviamente negli anni sono cambiati e oggi sulle nostre tavole, arrivano vini molto più complessi rispetto a quelli dei nostri nonni.

Come riconoscere un buon vino quindi e, soprattutto, come degustarlo al meglio per scoprirne tutte le qualità?
Ecco per voi 5 consigli da seguire nell’approcciarsi al vino perché, anche se non si è sommelier esperti, un buon vino si può apprezzare comunque!

1.Per prima cosa leggete bene l’etichetta e cercate di capire se il vino che state per assaggiare può essere bevuto subito. Molti vini infatti, a seconda dell’annata di produzione, hanno bisogno di un po’ di tempo per ossigenare e poter essere gustati al meglio. Procuratevi quindi un buon decanter e aspettate.

2.Se volte degustare un vino, cioè assaggiarlo per comprendere le sue caratteristiche organolettiche, ricordate di non mangiare, non fumare e sciacquare bene la bocca prima di procedere con il primo sorso. Potete tenere a portata di mano del pane o dei grissini da mangiare fra un vino e l’altro e, se non siete esperti, cercate di non degustare più di due o tre vini. Se invece volete semplicemente bere un buon vino per un cena importante, accertatevi sempre che le pietanze si abbinino bene al vostro vino altrimenti potrebbero rovinare irreparabilmente il gusto del vino.

3.Un altro fattore da tenere presente è il bicchiere. Ogni vino ha il suo bicchiere più adatto a farvi assaporare al meglio i suoi profumi e i suoi gusti. Potrete facilmente trovare una guida con una breve ricerca online altrimenti potete optare per i bicchieri da degustazione ISO normalizzato. Sono calici particolari che possono essere utilizzati per qualunque vino e sono facilmente reperibili. Se invece proprio non riuscite a trovare il bicchiere giusto al vostro vino ricordate alcune semplici regole: scegliete un bicchiere con un uno stelo allungato, in modo che il calore delle mani non venga in contatto con il vino; scegliete un bicchiere trasparente, per non compromettere l’esame visivo; per i vini rossi in generale possiamo dire che il calice deve essere tanto più grande quanto più il vino è “rinvecchiato”.

4.Anche l’ambiente è importante. Per poter meglio apprezzare un buon vino, i suoi colori e gli aromi, è importante eseguire la degustazione in un ambiente luminoso e chiaro, che non sia ricco di profumi e odori particolari. Se avete l’intenzione di degustare più vini ricordate di tenere a portata di mano dei contenitori per espellere il vino.

5.Per finire ricordate che la degustazione è un’esperienza personale quindi, mentre vi accingete al primo esame e durante tutta la degustazione, è bene non parlare ma concentrarsi sul vino. Una volta eseguito il vostro esame discutetene pure con i vostri amici, perché il vino è convivialità!

Condividi nei social network   

Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   

Contenuti simili

I COLORI DEL VINO BIANCO
Come distinguerli

I COLORI DEL VINO ROSSO
Come riconoscerli nella degustazione


Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi le nostre promozioni e novità.
Non perdere le anteprime a prezzi unici.